Ruben e Ausias Parejo al Festival Internazionale della chitarra 2018

Penultimo appuntamento martedì 28 agosto presso la saletta di Villa Rinchiostra per il “17° Festival Internazionale della chitarra 2018” organizzato dalla Scuola Comunale di Musica di Massa gestita dall’Associazione Musicale Massese, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Massa con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara.

Dopo l’emozionante concerto del croato Sasha Dejanovic che ha ricevuto grandi consensi dal pubblico con interminabili applausi saranno protagonisti due chitarristi spagnoli Ruben e Ausias Parejo composto da padre e figlio che eseguiranno un programma vario 2 duos en LA di F. Carulli, la Tarantella di J. K. Mertz, il Concerto en Re RV93 di A. Vivaldi, le Danze nº 1, 3 e 4 di E. Granados, Asturias di Albéniz e Tango, milonga y final di M. D. Pujol e i brani solistici Estudios 11 y 12 di H. Villa-Lobos e Rumores de la Caleta di Albéniz.

Ruben Parejo Nato a Castellò de Rugat, (Valencia) è stato insignito del l° premio Ramirez (Alcoi), l° premio al Concorso internazionale Josè Luis Gonzales, premio della Comunità Valenziana nel XXX° Concorso internazionale “Francisco Tàrrega”. In qualità di Professore invitato ha tenuto numerosi corsi, concorsi e master-classes ed è stato, per molti anni, assistente del M° J.L. Gonzales. Ha inoltre seguito le master-classes dei maestri J. Tomàs, Rosa Gil, A. Carlevaro e D. Russell. Ha suonato in Olanda, Italia, Portogallo, Messico, Francia, USA, Germania, Austria, Argentina e Spagna, elogiato per le sue interpretazioni dalla stampa e dalle riviste specializzate (Il Messaggero Veneto, Il Gazzettino, Levante, La Jornada de Michoacàn etc.). – Il suo CD per chitarra sola “Homenaje a J. L. Gonzalez” (1998) ha ricevuto interessanti critiche (Gendai Guitar in Giappone, Rivista CDCompact, Ciudad de Alcoi, Las Provincias). Ha inoltre inciso per colonne sonore cinematografiche e diverse emittenti radiotelevisive. Importanti compositori quali Enrique Sanz, Jorge Cardoso e Jaime Torrent gli hanno dedicato opere per chitarra sola. Collabora assiduamente con il Grup instrumental di Valencia,col quale ha eseguito il concerto per chitarra ed orchestra del compositore David del Puerto nel festival Ensems di musica contemporanea, sotto la dirazione di Joan Cerverò. Inoltre fa parte dei gruppi da camera Ebano (in duo con l’oboista J. Sanz), Gioco (quartetto di chitarre), Grup Poenusia, Trio-Sonata (col violinista M. Kavarik ed il flautista S. Tos),Nuevo Tango Zinfer-Septet, Duo di chitarra romantica (con Rafael Sala) ed il Duo Entrecordes (col chitarrista Josè Arnau). Nel 2001 incide il CD per voce e chitarra “Seguidillas y Canciones” e successivamente incide col gruppo Nuevo Tango(2007), Capela Saetabis (2008) e Arts XXI(2008) e nel 2009 il CD “Reflejis” per chitarra sola.

Il figlio Aisìas Parejo Calabuig. Nasce nel 2006 e inizia a suonare la chitarra a 4 anni sotto la guida di suo padre Ruben, col quale studia attualmente.Ha suonato in molte sale di Spagna, Croazia e Italia(Palau de la Música de Valencia, Festival Miguel Llobet de Barcelona, The Sea and Guitars Festival, Festival Internazionale dell’Adriatico, etc) .Ha seguito master di perfezionamento coi Maestri Eduardo Catemario, David López, Daniel Olmos, Fabio Montomoli, Thu Le, Rafel Sala y Dimitris Kotronakis ed altri. Ausiàs studia anche chitarra moderna nel Taller de Música Jove de Benimaclet-Valencia, con la direzione di Alfonso del Corral. Ha al suo attivo numerosi primi premi vinti in concorsi internazionali: Concurso Sol Guitars (Valencia, 2014 e 2015), Concurso Infantil José Luís Lopategui de Barcelona (2015 e 2018), Concurso Internacional Alhambra para Jóvenes Intérpretes (2015), Concurso de Jóvenes Intérpretes de Gandía (2016 e 2018), Concurso de Grupos de Cámara con Guitarra de Badalona (2017), Concurso Arriaga de Bilbao (2017), Concurso de Guitarra de Vila-Seca (2017), Festival Internazionale dell’Adriatico (Pescara 2017), Concurso de Guitarras Raimundo (Valencia 2018)

Aprirà il concerto il giovane chitarrista allievo della Scuola Comunale di Musica Nicola Sartori con l’esecuzione della celebre Lafrima di Tarrega.

L’ultimo appuntamento sarà domenica 2 settembre col duo di chitarra Masini-Costantino. Tutti i concerti si svolgono alle 21.15 con ingresso libero presso la saletta di Villa Rinchiostra in via Mura della Rinchiostra nord 7 a Massa. Info al 3471761981 oppure www.musicalemassese.it o sulla pagina Facebook “Festival Internazionale della chitarra di Massa”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.