La Scuola Comunale di Musica e Primavera Jazz

La Scuola Comunale di Musica, in collaborazione con il Teatro Guglielmi e la rassegna Primavera Jazz, animerà la città di Massa con tre concerti pomeridiani, all’aperto, dove saranno protagonisti allievi ed insegnanti della scuola di musica.  La collaborazione tra Scuola Comunale di Musica e Primavera Jazz non finisce qui: gli allievi iscritti ai corsi di musica hanno infatti diritto alla riduzione sul prezzo di ingresso ai concerti serali del Teatro Guglielmi, per usufruirne scriveteci.

I concerti si terranno venerdì 5, 12, 19 maggio a partire dalle 18.30, negli stessi giorni in cui il teatro Guglielmi ospita i tre spettacoli serali di Primavera Jazz 2017. Per tre giorni Massa sarà dunque animata con la musica, ed il Jazz in particolare, che comincerà a risuonare nelle strade e piazze cittadine, e proseguirà dopo cena in teatro.

Si comincia venerdì 5 maggio alle 18.30 con il duo Side by Side , il concerto si terrà nella Piazzetta-Galleria Leonardo da Vinci (nei pressi della ex-Standa). Forti di una collaborazione quasi ventennale, Alberto Benicchi (sax contralto) e Leo Ravera (pianoforte) propongono un programma dedicato alle grandi voci del sassofono jazz: Coleman Hawkins, Lester Young, Lou Donaldson. Il titolo del concerto “Side by Side” rispecchia l’amicizia e la profonda intesa musicale che lega i due interpreti, favorendo un percorso musicale spontaneo ed istintivo ed un continuo scambio di idee e suggestioni.

Il duo affronta musica della tradizione swing (Out Of Nowhere, I Love You, Just Friends), brani del periodo bebop (Ornithology, Lady Bird), con occasionali sortite nella musica brasiliana e caraibica (Insensatez, Contigo en la distancia).

Venerdì 12 maggio alle 18.30, sempre in Piazzetta-Galleria Leonardo da Vinci, si esibirà Salsamba trio. Composta da Anna D’Acunto (voce), Leo Ravera (piano), Alessandro Piccioli (percussioni), la formazione nasce dall’incontro tra musicisti appassionati di musica brasiliana e caraibica. I tre interpreti hanno approfondito la ricerca sulla musica del continente centro e sud americano, in quella varietà e ricchezza di ritmi e forme musicali che caratterizzano samba, salsa, bossanova. Il trio esegue musiche di Antonio Carlos Jobim, Chico Buarque de Hollanda, Marcos Valle, Cesar Portillo de la luz, oltre che brani tradizionali brasiliani e jazz.

In apertura suoneranno i partecipanti del laboratorio di musica moderna, la classe di musica d’insieme curata dal M° Leo Ravera e dedicata agli allievi della Scuola Comunale di Musica che vogliono mettersi alla prova suonando insieme agli altri, qualunque sia il livello di partenza dei singoli. Quest’anno il laboratorio ha studiato e preparato alcuni brani di Fabrizio De André, in vista delle consuete esibizioni di fine anno in programma a fine mese presso la sede della scuola a Villa Rinchiostra.

Venerdì 19 maggio alle 18.30, questa volta in Piazza Garibaldi, toccherà alla cantante Michela Lombardi e al pianista Leo Ravera, che suoneranno celebri standard del jazz, da Fly Me To the Moon a Over the Rainbow, da Our Love Is Here To Stay a All Of Me, con incursioni nei classici della bossanova e in qualche brano italiano di sapore jazzistico.

Anche in questo caso il concerto verrà introdotto dall’esibizione di alcuni allievi della Scuola di Comunale di Musica, in particolare della classe di canto seguita dalla docente Emanuela Fontana.

Speriamo che questi tre pomeriggi di musica siano una lieta introduzione alle iniziative serali di Primavera Jazz, ed anche una piacevole sorpresa per la cittadinanza impegnata nelle sue usuali occupazioni. Non mancate!

Leave a Reply

Your email address will not be published.