Festival Internazionale della chitarra 2018 – Fabio Montomoli e Giovanni Lanzini

Al via lunedì 30 luglio presso la saletta di Villa Rinchiostra il 17° Festival Internazionale della chitarra  organizzato dalla Scuola Comunale di musica di Massa gestita dall’Associazione musicale massese, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Massa con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara.

Sei i tradizionali appuntamenti dedicati alla chitarra classica che vedranno protagonisti concertisti attivi da anni in campo internazionale e giovani talenti con una serata in luglio e quattro in agosto ed una a settembre presso la saletta di Villa della Rinchiostra. . In diciassette anni di attività il Festival ha portato in città importanti nomi del mondo chitarristico creando un evento unico nella nostra provincia per l’elevato livello qualitativo delle proposte.

Questo primo concerto vede protagonisti il duo chitarra e clarinetto composto da Fabio Montomoli e Giovanni Lanzini con una proposta varia e popolare dai tanghi di Piazzolla con Oblivion , il Choclo di Villoldo e Por una Cabeza di Gardel, alla bossa nova e choros di Celso Machado e la nota Garota de Ipanema di Tom Jobim, continuando col Carnevale di Venezia alla maniera di Niccolò Paganini ma in un arrangiamento originale del duo e per concludere la Tarantella di G.Rossini. Il programma è più che altro una “summa” di ricordi di viaggio, echi, citazioni che solo la musica può fondere in un unico crogiolo di emozioni sonore. E’ un viaggio nella memoria, è un’unica onda lunga di suoni e di colori attraverso i continenti della terra che i due musicisti, attivi oramai da decenni sul panorama musicale internazionale, hanno attraversato nella loro lunga carriera.

IL DUO è sorto allo scopo di valorizzare un organico e un tipo di repertorio non ancora troppo frequentati in Europa, quale quello di “clarinetto e chitarra” , con Giovanni Lanzini al clarinetto e Fabio Montomoli alla chitarra. Diplomatosi giovanissimo presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze, Giovanni Lanzini si è in seguito perfezionato con illustri clarinettisti quali Karl Leister (Orchestra Filarmonica di Berlino), Primo Borali (Orchestra RAI di Milano) e Vincenzo Mariozzi (Accademia di Santa Cecilia di Roma). Fabio Montomoli si diploma in Chitarra Classica con il massimo dei voti presso il Conservatorio “S.Cecilia” di Roma con il M° Carlo Carfagna e successivamente frequenta il corso stabile al Mozarteum di Salisburgo con i maestri Eliot Fisk e Joaquin Clerch-Diaz.

Da vari anni il duo svolge un’intensa attività concertistica che lo ha portato ad esibirsi per le più prestigiose Associazioni musicali sia in italia che in molti paesi del mondo (Francia, Germania, Svizzera, Austria, Croazia, Svezia, Romania, Africa, Stati Uniti, Libano, Grecia, Spagna, Repubblica Ceca, Russia, Malta, Giappone) che gli ha procurato molti consensi e critiche lusinghiere.

Giovanni Lanzini e Fabio Montomoli hanno effettuato varie registrazioni radiofoniche e televisive per la RAI1, RAI2, RAI3, Radio Vaticana, Radiotelevisione Croata, ecc. ed hanno al loro attivo l’incisione di numerose incisioni discografiche di musica classica e contemporanea per le etichette EMI Classic, Bongiovanni, Miki-Mako, Agenzia Spaziale Italiana, Iktius, Avvenimenti, San Paolo Audiovisivi, EMA Records, SaM e M.A.P. Da sempre attento all’evoluzione del clarinetto e della chitarra nell’ambito della musica da camera, il duo ha sviluppato un ampio repertorio che spazia dalla “hausmusik” ottocentesca fino ai compositori più importanti della musica italiana e latino-americana, ai quali sono stati dedicati i CD “Cançao do Amor” (2009) e “Ciao, Italia!” (2013) per l’etichetta Sam. Anche nel repertorio contemporaneo il duo è spesso dedicatario di interessanti composizioni da parte di importanti autori italiani e stranieri alle quali verrà dedicato il prossimo disco del gruppo.

Come tradizione il concerto sarà aperto da un giovane chitarrista: Alessandro Bontempi eseguirà lo Studio n.8 del grande musicista brasiliano H.Villa-Lobos.

I prossimi concerti di agosto saranno il 2 col recital del duo Noto-Viola di chitarra e pianoforte, il 17 coi Giovani chitarristi emergenti Nicola Bertozzi e Federico De Angeli, il 21 col chitarrista Sasha Dejanovic e il 28 agosto col duo chitarristico spagnolo Parejo composto da padre e figlio; ultimo concerto il 2 settembre col duo di chitarra Masini-Costantino.

Tutti i concerti si svolgono alle 21.15 con ingresso libero presso la saletta di Villa Rinchiostra in via delle Mura nord 7 a Massa. Info al 3471761981

Leave a Reply

Your email address will not be published.